decoration decoration decoration
decoration
leaf leaf leaf leaf leaf
decoration decoration

Scrittura&dintorni offre un ampio ventaglio di servizi per gli scrittori e per tutti coloro che amano la scrittura e si avvicinano a essa per pura passione (correzione bozze, editing, valutazione letteraria, ghost writing, ecc.), oltre a tantissimi iniziative e contenuti riguardanti il mondo dei libri. Nasce così dalla necessità di dare spazio alle emozioni, a quell’interiorità che ciascuno di noi, spesso, mette a nudo tenendo fra le dita una penna e imprimendo, una dopo l’altra, parole, frasi e pensieri sulla carta.

person-987557_1280

Scrivere e leggere un buon libro aiutano a riflettere, a entrare in dimensioni magiche e fantastiche, a calarsi in realtà lontane e diverse dalla propria, ad aprire la mente.

Scrittura&dintorni, conscia di tutto questo, vuole spalancare una finestra sul mondo della scrittura e della lettura, conducendo, chiunque ne avesse voglia, a iniziare un nuovo e meraviglioso viaggio.

Siamo qui per aiutarti!

Uno dei principali motivi per cui molte Case Editrici respingono gran parte dei romanzi o racconti presentati, è che questi contengono tanti errori, concetti poco chiari, non sono scorrevoli, rendendo difficile la comprensione della bellezza dell’opera che stanno valutando. Noi siamo qui per questo, per aiutare gli scrittori in erba a migliorare i loro testi per avere più possibilità di vederseli pubblicati.

Scopri come »


COMMENTS (3)
  • Cornetta Maria   /   23 giugno 2016., 20:02Reply

    L'ANIMA DEL DIAVOLO (MIO incipit inedito) La scena le si parò davanti, brutale nel paradosso. Leo, inginocchiato e pallido, le occhiaie fosche, lo sguardo fisso sul volto della moglie e, avvinghiati a lui, due angeli singhiozzanti, nati proprio dal suo seme malefico... CHI BEN COMINCIA... (MIO incipit inedito) Giovanni era un infantile cronico, ma si trattava di una diagnosi, non di un'offesa. Il suo quoziente intellettivo era quello di un bambino di sei anni, ma la natura non aveva provveduto ad aggiornarlo e così, a trent'anni, sua madre doveva ancora proteggerlo dalle brutture del mondo... SAID (MIO incipit inedito) Aveva un corpo che raccontava la storia della sua fame e le cicatrici aperte sulla pelle erano conti in sospeso col destino, tacche su legno ancora vivo... ANCHE CHI SCRIVE COME ME (POTREI CONTINUARE PER ALMENO ALTRI CENTO RACCONTI O ROMANZI, INCLUDENDO QUELLI DI MIO FIGLIO CHE E' UNO SCRITTORE DI THRILLER DI OTTIMA FATTURA) NON TROVA LA GIUSTA COLLOCAZIONE NEL MERCATO EDITORIALE.NON SEMPRE LA QUALITA' VIENE PREMIATA.

    • Amalia Papasidero   /   25 giugno 2016., 15:28Reply

      Ciao Maria, il mercato editoriale è un microcosmo molto particolare; ruota intorno a logiche e dinamiche che purtroppo non considerano SOLO la bontà di un'opera. In quanto mercato presuppone che vi sia una vendita, un guadagno, cose da cui oggi come oggi non si può prescindere. Il mio consiglio è quello di non arrendersi mai, se si crede in ciò che si fa, confrontandosi però con la realtà e con il possibile pubblico, unico vero giudice, alla fine, per il successo o meno di un libro. In bocca al lupo! :D

  • carmine   /   27 gennaio 2016., 19:05Reply

    Sì, mi piace. Il prossimo libro che pubblicherò sceglierò Voi. (cardirubba)

LEAVE A REPLY

loading
×