REGOLAMENTO

 

  1. L’associazione socio-culturale Arte che Parla in collaborazione con l’agenzia di servizi editoriali e promozione culturale Scrittura&dintorni.it organizza un concorso gratuito legato alle arti visive (pittura, fotografia, scultura, disegno, incisione, illustrazione, fumetto, oreficeria, intaglio, tessitura, ricamo, origami, arte della ceramica, arte del vetro, tecnica mista, mosaico, body art).
  2. Il titolo del concorso è “Arte al femminile”, legato all’omonimo convegno che si terrà l’8 marzo presso l’elegante Salone delle feste del Comune di Polistena (R.C.), e ha la volontà di mettere in luce le donne che si esprimono attraverso il loro talento in tale ambito.
  3. Obiettivo del concorso, infatti, è quello di dare spazio all’interiorità e alle emozioni delle artiste, che potranno liberamente esprimersi attraverso le loro opere, mettendo in evidenza come il femminile sia importante e presente nel panorama artistico.
  4. Possono partecipare al concorso tutte le artiste italiane e straniere inviando una foto della propria opera, quella che secondo loro esprime maggiormente quanto richiesto dal presente regolamento al punto n.3,  in formato .JPG, in buona risoluzione, alla mail: info@scritturaedintorni.it Sono esclusi dalla partecipazione i membri della giuria e la redazione di Scrittura&dintorni.it. Tutte le candidate, con l’invio dell’immagine della loro opera, danno direttamente il consenso al trattamento dei dati personali (legge sulla privacy n. 196/2003) e quello alla pubblicazione, sollevando l’associazione Arte che parla e l’agenzia Scritturaedintorni.it da qualunque responsabilità.
    Se la partecipante è minorenne occorre il consenso scritto dei genitori oltre, ovviamente, a quello relativo alla privacy e alla pubblicazione (può essere scaricata da internet una liberatoria generica che dovrà essere poi complicata con i dati del minore.)
  5. Saranno escluse dal concorso tutte le opere che promuovano o incitino al razzismo, alla violenza, all’antisemitismo, che contengano oscenità, volgarità e blasfemie, e che non abbiano alcuna attinenza con l’argomento del concorso, indicato al punto 3.
  6. L’invio delle opere dovrà avvenire entro il l’8 febbraio 2024. Quelle pervenute oltre questa data non saranno prese in esame.
  7. I nomi dei componenti della giuria, il cui giudizio è insindacabile, verranno resi noti al convegno legato al concorso (8 marzo 2024).
  8. La valutazione avverrà secondo i seguenti criteri: capacità artistica, espressività e originalità.
  9. Saranno selezionate dalla giuria 20 artiste che riceveranno un attesta di merito l’8 marzo, durante  il convegno “Arte al femminile. Gli stereotipi di genere nella società moderna”; avranno la possibilità di esporre le loro opere nel week-end dal 7 al 9 marzo, all’interno dell’elegante Salone delle feste del Comune di Polistena (R.C.).
    In tale caso le artiste selezionate dovranno occuparsi personalmente del trasposto  delle loro opere sollevando l’associazione Arte che Parla e l’agenzia Scritturaedintorni.it da qualunque responsabilità in caso di danni o furto delle stesse. Saranno messe a disposizione solo le attrezzature per l’allestimento della collettiva. In ogni caso, le artiste, giunte a questa fase dell’evento, verranno contattate telefonicamente, al fine di organizzare il tutto e garantire l’ottimale riuscita dell’esposizione.
  10. L’evento “Arte al femminile” (composto dal concorso, dal convegno e successiva esposizione delle artiste selezionate) sarà pubblicizzato sulle pagine social dell’associazione Arte che Parla e da Scritturaedintorni.it e attraverso altri canali di comunicazione a loro disposizione.

autore di questa pagina:

Amalia Papasidero

Amalia Papasidero, editor, correttore di bozze, consulente letterario e blogger. Ha conseguito il master in “Tradizione e innovazione nell’editoria. Dal libro all’e-book” presso l’Università della Calabria.
Gestisce il sito web www.scritturaedintorni.it (che ha ottenuto l’accredito stampa presso il Festival della letteratura di Mantova nel 2016), che si occupa di ciò che ruota attorno al mondo della scrittura e offre numerose risorse e servizi per gli autori. Organizza eventi letterari e culturali (presentazioni librarie e musicali, campagne di sensibilizzazione su temi sociali). Ha da poco pubblicato una raccolta di poesie dal titolo “Riflessi”. Tiene corsi di scrittura e self-publishing, workshop sulle tematiche legate alla narrazione.

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}

Questi li hai letti?

Scelti per te...

>